Vittoriale degli Italiani: informazioni e storia dell'opera dannunziana

Pubblicato il da J. A.

Il Vittoriale: un luogo da visitare.

Caratteristiche del Vittoriale

Il Vittoriale è la villa mausoleo che sorge in Gardone di Riviera, sul lago di Garda, e dove Gabriele D’Annunzio trascorse gli ultimi anni della sua avventurosa vita. Oltre che poeta, scrittore ed esteta infatti, D’Annunzio fu anche il fautore di imprese eroiche, a bordo del suo aereo, a cavallo tra '800 e '900. Fu lui a sorvolare la capitale austriaca, nel celebre “volo su Vienna”, al solo scopo di lanciare dall’aereo manifesti che invitavano i nemici alla resa, poco prima della fine della prima guerra mondiale.

Dopo il fallimento dell’impresa di Fiume, nel 1919, con la quale tentò di annettere la città di Fiume all’Italia, schierandosi contro la decisione della Conferenza internazionale di Parigi, D’Annunzio si ritirò al Vittoriale, che volle donare allo Stato con un atto formale, prima di trasformarlo in un sontuoso mausoleo autocelebrativo. Nella villa infatti, raccolse opere d’arte, reliquie di guerra, cimeli della propria vita, secondo i dettami della corrente dell’estetismo, che permeò anche la sua produzione letteraria. L’artista per D’Annunzio era prima di tutto un’esteta, amante del bello e cultore dell’arte in ogni sua espressione. Sia D’Annunzio che i protagonisti dei suoi romanzi, come il personaggio di Andrea Sperelli, ne “Il piacere”, hanno come obiettivo primario della loro esistenza quello di vivere la propria vita come se fosse un’opera d’arte.

La dimora di D’Annunzio dunque non poteva esimersi dalla spasmodica ricerca del bello, da esporre e collezionare, trasformandosi così da semplice casa a maestoso tempio, dove ogni oggetto non è altro che l’espressione del proprietario a cui appartiene, e la celebrazione tutt’altro che sommessa del proprio gusto. La morte colse D’Annunzio nel Vittoriale, nel 1938, e a Gardone di Riviera furono celebrati solenni funerali di Stato.

Informazioni utili per i visitatori

Gli orari di apertura al pubblico del Vittoriale sono:

  • 8:30/20:00 (dal 1 aprile al 30 settembre);

  • 9:00/17:00 ( dal 1 ottobre al 31 marzo).

Gli orari di accesso al Museo di D'Annunzio segreto sono:

  • 9:30/19:00 (dal 1 aprile al 30 settembre);

  • 9:00/ 13:00; 14:00/17:00 ( dal 1 0ttobre al 31 marzo).

Le visite guidate ai parchi del Vittoriale, per gruppi inferiori alle 15 persone, sono possibili su prenotazione, mandando una e- mail all'indirizzo prenotazioni@vittoriale.it.

|Vittoriale|

Con tag Viaggi

Commenta il post